REPUBBLICA ITALIANA

 

Regione Siciliana

Assessorato Reg.le Lavoro e delIa Previdenza Sociale,

            Dipartimento Lavoro           .

SERVIZIO ISPETTORATO DEL LAVORO

via Ugo Bassi n.103/A- MESSINA

MESSINA

Unità Operativa II

Vigilanza Tecnica e Formazione Professionale

 Dirigente - Ing. Lo Conti Venerando

Prot. N.6003

1 6 MAG 2005

 

AL Dirigente Scolastico dell'Istituto Superiore

            "F.BISAZZA"

   Viale Annunziata Rione Matteotti

               MESSINA

ALLE RSU presso l'Istituto Istruzione Super!ore

                       BISAZZA

Viale Annunziata Rione Matteotti - MESSINA

    (Prof. Picciolo Daniela. prima firmataria)

Oggett;o: Sistema di videosorveglianza

. .

In riscontro all'esposto presentato in data 1O.3.05 inerente l’installazione di. impianto di videosorveglianza nel locali dell'istituto superiore F. Bisazza, si comunica quanto segue:

In data 24.3.05 veniva- effettuato. un sopralluogo da parte di un funzionario di questo Ispettorato ed in tale circostanza veniva -constatata la presenza, ed il funzionamento di un sistema di video sorveglianza. composto da n. 26 telecamere posizionate lungo il perimetro esterno dell'edificio, negli ingressi, nei corridoi interni  ed anche in un'aula di informatica al primo piano e nel laboratorio linguistico al secondo piano. Queste ultime telecamere  (delle due aule) non risultavano attivate. Risultava altresì installato un monitor di controllo a scansione presso la guardiola sita all’ingresso dell’Istituto.

          Premesso quanto sopra ed in considerazione che l'art. 4 comma 2 della legge 300/70

 

testualmente recita:" Gli impianti e le apparecchiature di controllo che siano. richiesti da esigenze organizzative e produttive ovvero dalla sicurezza del lavoro ma, dai quali derivi anche la possibilità di controllo a distanza delle attività dei lavoratori, possono essere installati soltanto previo accordo con le rappresentanze sindacali aziendali..." e, nella considerazione che è stata appurata la mancanca di accordo con parte delle RSU aziendali, questo Ispettorato ritiene che. l'installazione del suddetto .impianto di video sorveglianza ( almeno per quanto riguarda le telecamere installate e funzionanti nei corridoi) possa consentire il controllo a distanza dei lavoratori impegnati in attività lavorative.

Per quanto sopra SI DISPONE la rimozione delle telecamere posizionate all1nterno dei laboratori sopra citati, e la disattivazione di quelle posizionate nei corridoi durante il normale orario di servizio .                                  

                                                                                           IL CAPO DEL SERVIZIO ISPETTORATO PROVINCIALE

 


                                                 

"




 


 

...


 

..


 

".